Lorenza Boisi

Lorenza Boisi fonda il suo percorso artistico sulla poliedricità e la multiformità di esiti e pratiche culturali. L’approccio pittorico è centrale nella ricerca di linguaggi ulteriori che assumono un carattere installativo facendo ricorso alla ceramica come medium d’elezione. La migrazione dalla forma e la pluralità compositiva propria del paesaggio sono prerogative di un operare artistico […]

Eva Hide

“La nostra fantasia nasce dalla rottura della continuità di vita, dalla precarietà, dalla deprivazione di un ambiente fermo e stabile, dalla perdita, presunta o reale, degli “oggetti d’amore” e volge nella dimensione delle ossessioni freudiane, nelle ambiguità identitarie, in mondi di amore-bellezza turbati da memorie di violenza; è un’attività immaginativa macabra, irriverente e perversa, libera […]

Chiara Lecca

Chiara Lecca sviluppa la propria ricerca artistica in relazione alla natura, in particolare indagandone l’irrazionalità e l’istintualità animale e le le loro implicazioni nella sfera antropologica. L’atavico dualismo tra naturale ed artificiale è ricondotto da Lecca al senso di meraviglia che cita in installazioni contemporanee il gusto di seducenti Wunderkammern. Vive e lavora a Modigliana […]

Paolo Polloniato

La sperimentazione sulla ceramica di Paolo Polloniato si identifica con un procedimento eclettico di valorizzazione culturale. La tradizione ceramica di Nove è al centro di una ricerca che mette a confronto la contemporaneità con i modelli storici rielaborati e riassemblati in un’ulteriore dimensione creativa. Vive e lavora a Nove (Vicenza). Nell’immagine sottostante l’opera dell’artista “Capricci […]

Devis Venturelli

La ricerca di Devis Venturelli si focalizza sulla sperimentazione in ambito architettonico e antropologico. L’approccio visionario si traduce in azioni performative che assumono come scenario prediletto il contesto urbano e la sua rete relazionale. La trasversalità dei linguaggi che spaziano dal video, all’installazione e alla grafica colgono una forte contaminazione mediale. Vive e lavora a Milano […]

Marco Costantini 1915 -2015…a cento anni dalla nascita

Marco Costantini nasce a Laveno Mombello il 12 maggio 1915. A soli 12 anni, dopo aver frequentato la Scuola di Disegno Serale di Laveno (diretta dal professor Mario Aubel) trova lavoro come cesellatore nel campo degli arredi sacri. In seguito lavora alla bottega del Polloni di Varese, quindi a Besozzo e a Malnate. Nel 1940 […]

Nel cuore di una vecchia Ceramica è nata una Nuova Bottega Artigianale…

Unicità di ogni manufatto. Utilizzo di materiale e Materie Prime prodotte in Italia, corredate di certificazione. A Laveno Mombello, nel cuore di una vecchia ceramica nasce una Nuova Bottega Artigianale “Vera Ceramica Artistica” il laboratorio condotto da Sarah Dalla Costa. Sulle sponde del Lago Maggiore, Laveno Mombello fu per molti anni il cuore della ceramica […]

Guido Andlovitz

Nasce a Trieste il 7 marzo 1900 da Edoardo Andlovitz, farmacista a Grado, e Carmela Pasqualis. Nel 1918, si trasferisce con la famiglia a Firenze dove frequenta l’Istituto Tecnico Galileo Galilei e si diploma “come profugo”. In seguito frequenta la Reale Accademia di Belle Arti di Brera laureandosi poi, al Politecnico di Milano, in architettura. […]

Tiziano Sartorio

Tiziano Sartorio è nato ad Arona nel luglio del 1954, ha frequentato l’Accademia di Brera, scuola di scultura, vive a lavora a Laveno Mombello. Traccia grafie e segni, riservando all’ermeneutica pittorica il compito di decodificarne la poetica. L’alto concettualismo delle sue opere interpreta lo spaesamento dell’uomo di fronte all’intreccio frattale tra archetipi estetici ed intimistiche […]

Silvano Sandini

Silvano Sandini e nato a Laveno Mombello nel 1949 e si è diplomato all’Accademia di Brera a Milano dove ha avuto come insegnante De Amicis. Ha insegnato disegno al liceo di Gavirate e contemporaneamente ha portato avanti la sua ricerca artistica sperimentando varie soluzioni e materie, partecipando a numerose manifestazioni d’arte nazionali in diverse città […]