Festival LagoMaggioreMusica 2016 – ANDREI IONIȚĂ

Il Festival LAGOMaggioreMUSICA 2016 si conclude nella suggestiva cornice del cinquecentesco Palazzo Perabò sede del Museo MIDeC a Cerro di Laveno Mombello.

L’ultima data del Calendario Concerti  sarà per Sabato 3 Settembre con il violoncellista ANDREI IONIȚĂ accompagnato dalla pianista NAOKO SONODA. Musiche di Locatelli, Brahms, Tchaikovsky, Debussy, Franck.

Andrei Ioniță si è diplomato alla Scuola Musicale “Iosif Sava” di Bucarest e al College Nazionale “Saint Sava” della medesima città. Attualmente frequenta l’Universität der Künste di Berlino. Ha partecipato alle masterclass di rinomati violoncellisti. Nel 2014 si è esibito al fianco di artisti del calibro di Gidon Kremer e Christian Tetzlaff come partecipante del progetto “Chamber Music Connects the World” dell’Accademia Kronberg. I suoi primi riconoscimenti a livello internazionale sono stati la vittoria e il premio speciale come ‘migliore interpretazione di un brano su commissione’ per il Concorso ARD, nel settembre 2014 a Monaco. Nel 2015 Andrei Ioniță ha inoltre ricevuto il primo premio del Concorso Tchaikovsky, che si tiene a Mosca ogni quattro anni. Si è esibito con orchestre del calibro della Sinfonica di Mosca, l’Orchestra di San Pietroburgo per il Musical Olympus Festival, l’Orchestra da Camera di Stoccarda, la World Philharmonic Orchestra a Parigi. Nella stagione 2015/16 debutterà a Berlino con la Deutsches Symphonie-Orchester diretta da Nicholas Collon. Andrei Ioniță suona su un violoncello Giovanni Battista Rogeri del 1671, su gentile concessione della Deutsche Stiftung Musikleben di Amburgo.
Bio completa qui

Naoko Sonoda è nata in Giappone e ha studiato alla Scuola di Musica Toho Gakuen; dopo il diploma, ha proseguito i suoi studi alla Universität der Künste di Berlino. Ha inoltre seguito master-class di musica da camera con Tabea Zimmermann e Natalia Gutman e corsi di perfezionamento. Dopo essersi diplomata, Naoko ha collaborato come pianista accompagnatrice con l’Universität der Künste di Berlino, la Hochschule für Musik Hanns-Eisle di Berlino e la Franz Liszt Musikhochschule di Weimar. Ha vinto diversi premi in concorsi internazionali. L’artista si è esibita in recital e concerti di musica da camera in tutta Europa e in Asia durante appuntamenti prestigiosi. Ha suonato con orchestre del calibro della Das Sinfonie-Orchester di Berlino diretta da Martin Braun e ha collaborato con artisti quali Kolja Blacher, Hartmut Rohde, Mark Gothoni, Danjulo Ishizaka, Jens Peter Maintz, Andrei Ionita e Wolfgang Emanuel Schmidt. Naoko ha ricevuto premi come miglior pianista accompagnatrice al Musikstadt Markneukirchen (2013), alla Lutoslawski International Cello Competition di Varsavia (2015) e al XV Premio Tchaikovsky (2015).
Bio completa qui 

Se volete lasciarvi incantare Andrei Ioniță e Naoko Sonoda in
Igor Stravinsky – “Suite Italienne” for Violin and Piano from the ballet “Pulcinella” (arranged for Cello by Gregor Piatigorsky)

Qui il calendario completo e aggiornato con tutte le location e le bio degli artisti che si sono esibiti.

Biglietti:
Intero € 14 • Ridotto € 12 (over 65, under 25) • (Ingresso gratuito per bambini e ragazzi fino a 14 anni)

INFO: Fondazione Gioventù Musicale d’Italia • 02-89400840/48 • www.jeunesse.it info@jeunesse.it
Prenotazioni: 333 3589577

SEGUI il Museo MIDeC sulle pagine
facebook.com/midec
pinterest.com/mideccerro/
instagram @museomidec
Tel. 0332/625551 • e-mail segreteria@midec.org